MENU

Diete
Category

dieta dei colori

3248

Cibi che fanno dimagrire

Diete

12 febbraio 2015

Dimagrire può essere davvero fastidioso: poco cibo e poca soddisfazione del palato, palestra, rischio di perdere tono muscolare, ma tutto ciò può essere solo un brutto ricordo. Da oggi la dieta si fa mangiando.

Bruciare grassi e mantenere il tono muscolare

Ormai ne parlano tutti: ci sono cibi che aiutano a bruciare anche il 30% di calorie in più, non è più soltanto un sogno si può realmente dimagrire mangiando i giusti prodotti nel momento giusto e senza rinunciare al sapore.

Si inizia dalle proteine presenti nella carne e in alcuni vegetali come la soia, ma anche i fagioli. Devono essere preferite le carni bianche perché povere di grassi. L’importanza delle proteine è data dal fatto che aiutano a mantenere il tono muscolare, quindi ad evitare l’effetto flaccido che spesso si associa alle diete e, in secondo luogo, aiutano a bruciare grassi.
Da non sottovalutare il ruolo dei carboidrati contenuti nei cereali integrali che impediscono all’insulina di raggiungere livelli elevati dopo pranzo e di conseguenza evitano il picco glicemico che a sua volta attiva il meccanismo di immagazzinamento. Inoltre, i carboidrati integrali contengono molte fibre che hanno la funzione di regolare il transito intestinale e quindi riescono a sgonfiare la pancia. Mai far mancare nella dieta dimagrante lo yogurt, da preferire scremato, in questo caso la presenza elevata di calcio aiuta a bruciare i grassi. Si tratta di un alimento che permette di perdere soprattutto centimetri al livello della pancia, vera ossessione per tutti.

Frutta e verdura che aiutano a dimagrire

E’ sempre stato detto: frutta e verdura aiutano a dimagrire perché poveri di calorie, ricchi di acqua e capaci di avere un effetto riempitivo e spezza-fame. Finisce qui? No, ora si scoprono tutti gli effetti dimagranti della frutta. Si parte dalla vitamina C contenuta negli agrumi, ma non solo, perché è presente anche in molte verdure come pomodori e broccoli. La vitamina C ha proprietà brucia grassi grazie alla produzione di carnitina. Gli agrumi, in particolar modo il pompelmo, sono anche ricchi di fibre che come visto hanno effetti benefici, molta fibra è contenuta anche nelle mele e nelle pere. I vantaggi delle mele però non finiscono qui perché grazie alla pectina contenuta, aiutano a liberare i depositi di grasso dal corpo, inoltre, la presenza di antiossidanti previene l’eccesso di grassi nella pancia.

Come dimenticare l’effetto dimagrante dell’ananas? Contiene bromelina, un’enzima che favorisce la digestione delle proteine, inoltre l’ananas ha effetto depurativo per i reni e stimola l’intestino.
Vitamina C a volontà anche nella cipolla, ma in questo caso anche vitamina A, E e del gruppo B, inoltre potassio, sodio e calcio. Un vero alimento nutritivo che favorisce la diuresi ed aiuta ad eliminare i ristagni di liquidi, responsabili della cellulite. L’isalata, infine, oltre ad avere un effetto riempitivo ha anche potere lassativo e la lattuga è ricca di acido folico, essenziale per la salute, soprattutto delle donne.

Le spezie: insaporire per dimagrire

Chi pensava che seguire una dieta dimagrante volesse dire rinunciare al gusto resterà sorpreso, è il contrario perché insaporire permette di perdere peso. Si può iniziare dal peperoncino che aiuta a velocizzare il metabolismo grazie alla presenza di capsaicina che stimola i processi metabolici e circolatori. Il curry invece riduce i depositi di grasso, il cardamomo è una pianta termogenica che accelera il metabolismo, l’aglio ha funzione antibatterica ed infine l’aceto surriscalda e aiuta la sudorazione.

Qualche bevanda che aiuta a dimagrire

Non può mancare il tè verde che stimola la diuresi, ha effetto drenante e quindi aiuta a ridurre i ristagni di liquidi in eccesso, infine, il caffè che bevuto senza zucchero spessa la fame, inoltre la caffeina aumenta il metabolismo.

Read article