MENU

Comments (0) Alimentazione

Vino aiuta a dimagrire

vino

Il vino è ipercalorico? C’è chi dice no

Il vino è come il cioccolato: tutti lo demonizzano, malgrado i medici siano sostanzialmente d’accordo nel sostenere che gustarne un po’, ogni giorno, non possa che fare bene alla salute. Quello che molti non sanno, per esempio, è che il nettare del dio Bacco può essere un vero e proprio alleato nella lotta ai chili di troppo, a dispetto dei regimi dietetici che tendono a sconsigliare categoricamente l’alcol a chi desidera rimettersi in forma. Lungi da noi smentire questa regola che affonda le sue radici nella notte dei tempi, ovviamente: quello che è bene sottolineare, però, è che il vino, a differenza di altre bevande alcoliche e superalcoliche ad alta concentrazione di zuccheri e grassi, aiuta a dimagrire. Non bisogna abusarne, certo, ma berlo in maniera intelligente: stando ad uno studio spagnolo che sta smontando, pezzo per pezzo, la teoria per cui il rosso e il bianco siano ipercalorici, per esempio, è sufficiente gustarne un bicchiere a pasto per poter godere di tutti i suoi benefici.

Un bicchiere a pranzo e uno a cena per tenere il peso sotto controllo

I ricercatori di Navarro sono assolutamente convinti del fatto che il vino sia in qualche modo capace di aiutare chi è a dieta a tenere sotto controllo il peso: una tesi, questa, che sarebbe stata tra l’altro comprovata anche dai risultati ottenuti dai volontari che hanno deciso di fare da “cavia” all’interno di questo insolito esperimento. Nessuno di loro, pur bevendo un po’ di vino sia a pranzo che a cena all’interno di un regime ipocalorico, ha preso peso nel corso del test: anzi, lo ha perso regolarmente, come se si fosse limitato a bere acqua, a riprova del fatto che il nettare in questione non altera in alcun modo l’andamento della dieta. A patto che lo si beva a piccole dosi, s’intende, perché è chiaro che in caso di abuso occorra fare un discorso ben diverso: scolarsi una bottiglia al giorno, infatti, inciderebbe negativamente non sono sulla salute, ma anche sulla linea, dal momento che il vino contiene, comunque, una certa dose di zuccheri. Basta bere con intelligenza e moderazione, insomma, per non correre il rischio di vanificare gli sforzi e i sacrifici inevitabilmente richiesti nel corso di una dieta più o meno rigida.

Un alleato per il metabolismo e per la digestione dei grassi

Lo studio condotto in Spagna – che è destinato, a quanto pare, a rivoluzionare completamente il tradizionale concetto di dieta – ha dimostrato, dicevamo, che un bicchiere di vino a pasto aiuta il soggetto a dieta a tenere il peso sotto controllo. Ma non è finita qui. I ricercatori di Navarro sono altresì convinti che sia il rosso che il bianco possano avere effetti benefici sugli accumuli di grasso e sul metabolismo, al punto tale che consigliano un bicchierino di tanto in tanto perfino a chi soffre di obesità e di diabete: a detta loro non c’è nulla di male, considerando che è risaputo che un grammo di vino contiene solo ed esclusivamente 7 calorie. Un’inezia, praticamente. Ma ci sono tanti altri motivi per pensare che il vino sia un vero e proprio toccasana per la salute e per la linea: noto per le sue incredibile proprietà antiossidanti, è utile anche per contrastare l’insorgere di inestetismi come la cellulite, grazie all’alta concentrazione, nella sua composizione, di sostanze che consentono una corretta digestione dei grassi e la metabolizzazione dei cibi ingeriti. Il che spiegherebbe, allora, come mai molti medici ed esperti del settore non bandiscano a priori il nettare di Bacco dalla tavola di chi deve perdere peso e rimodellare il proprio corpo. Ma che, anzi, addirittura lo consiglino in abbinamento ad attività sportiva e regime dietetico – in particolar modo a quello mediterraneo, da sempre annoverato tra i più efficaci ed affidabili – così da sfruttarne tutte le potenzialità. Una notizia, questa, che non potrà che fare piacere a tutti, intenditori e non: perché un bicchiere di vino, oltre a fare bene all’organismo, è uno di quei piacevoli vizi che tutti potrebbero e dovrebbero concedersi. E perché fa bene, sia al corpo che alla mente.

Consiglio: Ricrea le condizioni climatiche ottimali per il tuo vino con una cantinetta vino.

© immagine: Gianni Dominici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>